Il progetto

Lo scopo

La proposta progettuale della “Fondazione Massimo Fagioli”, intende perimetrare la propria sfera di interessi includendo tutta l’opera di Massimo Fagioli, salvaguardandola e promuovendola nel tempo.

Su queste premesse, la “Fondazione Massimo Fagioli” persegue esclusivamente finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, attraverso la tutela, la conservazione e la diffusione dell’opera di Massimo Fagioli, in Italia e nel mondo, in ogni sua espressione scientifica, politica, culturale ed artistica, proseguendone l’attività di ricerca, la elaborazione e la formazione, teorica e pratica, con specifica attenzione ai suoi risvolti applicativi e, dunque, alla diagnosi ed alla cura della malattia mentale. In ragione dell’importanza dell’opera di Massimo Fagioli ed in funzione solidaristica, la Fondazione tutela i concetti, i metodi ed i contenuti teorici del corpus scientifico della Teoria della Nascita, nonché i diritti economici e gli interessi morali della produzione intellettuale e materiale di Massimo Fagioli.

Facendo propri i canoni distintivi dell’esperienza dell’Analisi Collettiva, la Fondazione è aperta alla partecipazione e al contributo spontaneo di chiunque ne voglia condividere gli scopi.

Il modus operandi

Nel quadro delle sue finalità, il progetto della “Fondazione Massimo Fagioli” si sviluppa attraverso il lavoro di diversi Laboratori Tematici di ricerca aperti a tutti i Soci Sostenitori. I lavori dei Laboratori Tematici saranno coordinati da un Consiglio Scientifico di Indirizzo.

Il filo rosso che unirà il lavoro dei Laboratori Tematici può essere sintetizzato nei termini della cura, della formazione e della ricerca, oltre che, evidentemente, in una importante attività di documentazione dell’opera di Massimo Fagioli e dei suoi sviluppi attuali e futuri.

Sebbene lo scopo della Fondazione sia potenzialmente molto ampio – ciò non significa che il tutto venga realizzato direttamente dalla Fondazione. La Fondazione si può candidare anche alla collaborazione (ed eventuale supporto) con altre iniziative ed espressioni associative che già esistono e che ci si augura potranno moltiplicarsi e crescere.

I prossimi passi

  • La Fondazione Massimo Fagioli è stata costituita il 28 maggio 2021 e attualmente è in attesa della conferma dell’avvenuta iscrizione al RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore). Appena terminata questa fase, sempre su questo sito alla sezione “Area Soci”, sarà possibile registrarsi per aderire alla Fondazione come Socio Sostenitore. Chi non volesse aderire come Socio Sostenitore potrà comunque, in qualsiasi momento, contribuire allo sviluppo della Fondazione con delle donazioni in forma di liberalità.   
  • Orientativamente, prima dell’estate 2022, ovvero quando la base dei Soci Sostenitori avrà raggiunto una numerosità rappresentativa, si procederà alla nomina della Governance definitiva (Consiglio di Amministrazione e Consiglio Scientifico d’Indirizzo) che avrà la responsabilità di stendere il programma e il budget del triennio 2023-2025.